(AGI/AFP) - Parigi, 24 apr. - Tusk, da parte sua, ha sottolineato che la proposta servirebbe gli interessi di tutta l'Unione Europea, la quale, ha proseguito, si trova in una "situazione critica" a causa del conflitto tra Mosca e Kiev. Il premier polacco ha, a tale proposito, alluso alla possibilita' di acquistare gas liquefatto dagli Stati Uniti e dall'Australia e di aumentare le importazioni dai fornitori del bacino mediterraneo. Il presidente del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy, ha aggiunto Tusk, ha gia' espresso il suo sostegno alla proposta franco-polacca. Esperti sono gia' al lavoro per un piano in sei punti da presentare al vertice di politica energetica Ue previsto per il prossimo giugno. (AGI) Rme/Ila