(AGI) - Bruxelles, 10 ott. - La bioraffineria di Matrica, joint-venture tra Versalis (Eni) e Novamont, ha ospitato oggi una conferenza internazionale per illustrare i suoi risultati e progetti innovativi a rappresentanti delle Istituzioni europee, dell'industria continentale e della stampa internazionale e di settore. La bioraffineria rappresenta un esempio concreto della cosiddetta "economia circolare" in cui agricoltura, territorio e industria si avvantaggiano di un uso innovativo e sostenibile delle biomasse con un approccio che "offre un'importante opportunita' per rafforzare la competitivita' dell'industria chimica europea," secondo il presidente di Matrica e amministratore delegato di Versalis, Daniele Ferrari. La conferenza ha anche offerto l'opportunita' di sollevare l'attenzione sul fatto che "la bio-economia debba far parte delle priorita' strategiche europee, nazionali e regionali," ha detto Catia Bastioli, amministratore delegato di Matrica e Novamont, secondo quanto si legge in una nota stampa di Matrica. (AGI) Bxy/Pit