(AGI) - Roma, 24 mar. - Il governo stima che l'Italia potra' arrivare nel 2020 ad una produzione di idrocarburi nazionali pari ai livelli degli anni '90. Lo dice il viceministro dello Sviluppo, Claudio De Vincenti, intervenendo alla Camera. "Secondo le nostre stime - ha detto de Vincenti - in base alle riserve nel 2020 saremo in grado di avere una produzione di idrocarburi nazionali ai livelli degli anni 90 con una riduzione della dipendenza dall'estero di 5 miliardi, senza incentivi pubblici". De Vincenti ha sottolineato che la produzione di idrocarburi nazionali "e' una questione prima di tutto di sicurezza energetica". Il viceministro dello Sviluppo ha ricordato che gli standard ambientali restano comunque elevati e che "sono state dimezzate le aree marine utilizzabili per le estrazioni offshore". (AGI) Mgm