(AGI) - Roma, 17 lug. - L'Italia ha riserve energetiche "non indifferenti" da sfruttare. E' l'opinione del viceministro dello Sviluppo economico Claudio De Vincenti, secondo cui il paese detiene anche le tecnologie necessarie. "Abbiamo riserve non indifferenti - ha dichiarato alla conferenza "Strategia energetica europea 2020-2030. Coniugare sviluppo industriale e tutela ambientale', promossa dalla Cgil - Non ci illudiamo di avere l'autosufficienza, ma non si vede perche' non dobbiamo svilupparle, visto che siamo tra i paesi tecnologicamente piu' avanzati"; in particolare - ha aggiunto - l'Italia ha tecnologie per la sicurezza "tra le piu' avanzate del mondo". (AGI) Ing (Segue)