(AGI) - Pechino, 23 lug. - La Cina tagliera' gli investimenti ai progetti di coal-to-gas e coal-to-oil a bassa efficenza energetica. Tutte le centrali di coal-to-gas che producono annualmente una quantita' di energia inferiore ai due miliardi di metri cubi e le centrali alimentate a coal-to-oil che producono meno di un miliardo di metri cubi saranno escluse dai finanziamenti governativi. Lo ha comunicato la National Energy Adminsitration (Nea), authority cinese per il settore energetico. Le centrali che producono una quantita' di energia superiore alle quote fissate a livello centrale saranno invece sottoposte all'approvazione del Consiglio di Stato, il governo cinese. (AGI) Ciy/Mau (Segue)