(AGI) - Roma, 11 giu. - Dal prossimo 13 giugno, i clienti domestici che stipulano un nuovo contratto per la fornitura di energia elettrica e/o di gas potranno beneficiare di maggiori tutele. Nello specifico, i consumatori dovranno ricevere maggiori informazioni pre-contrattuali dal venditore, avranno non piu' 10 ma 14 giorni per esercitare il diritto di ripensamento e potranno chiedere di accelerare il cambio di fornitore rinunciando al periodo di ripensamento. E' quanto prevede la delibera 266/2014/R/com dell'Autorita' per l'energia "in attuazione del d.lgs. 21/14 di recepimento della direttiva 2011/83/Ue che integra e modifica alcune previsioni del Codice di consumo sui diritti dei consumatori". (AGI) Lda (Segue)