(AGI) - Roma, 14 ott. - Enel e' interessata "all'Africa perche' nel continente c'e' una domanda di elettricita' in forte crescita". Cosi' l'ad del gruppo elettrico Francesco Starace intervenendo alla conferenza ministeriale 'Italy-Africa, working togheter for a sustainable energy future' alla Farnesina. Il continente rappresenta inoltre un "incubatore" di nuove tecnologie da dispiegare poi anche nei Paesi piu' ricchi e infrastrutturati. Un'area, ha proseguito, dove "la popolazione cresce, e per l'azienda e' un dato importante" e con "una diffusione di imprenditori che non ha paragoni in Europa". Di tutto cio' "ce ne occupiamo" nell'ottica di "una crescita sostenibile nel tempo" che "puo' essere il piu' grande motore di cambiamento tecnologico del nostro tempo".(AGI) Gin (Segue)