(AGI) - Roma, 31 lug. - "In un contesto economico ancora generalmente sfavorevole, Enel, nel primo semestre dell'anno, ha continuato a beneficiare di un portafoglio ben bilanciato in termini geografici, tecnologici e di attivita' regolate e non regolate". Questo il commento di Francesco Starace, amministratore delegato e direttore generale di Enel ai conti della societa' nel primo semestre. "L'ulteriore capacita' rinnovabile messa in esercizio e il proseguimento delle azioni manageriali gia' avviate in termini di ottimizzazione dei costi e degli investimenti - aggiunge Starace - hanno consentito di compensare parzialmente gli effetti negativi sui risultati economici derivanti da nuove misure regolatorie in Spagna nonche' da un effetto cambio sfavorevole, principalmente in America Latina. La ristrutturazione e la riorganizzazione del Gruppo avviate oggi, consentiranno di accelerare il processo di efficientamento e di rifocalizzazione delle scelte di investimento, liberando in questo modo maggiori disponibilita' per sostenere la crescita". (AGI) Mgm