(AGI) - Roma, 26 mar. - Oltre meta' del valore pagato per l'acquisizione di Endesa e' stato bilanciato dai dividendi incassati e dal minor debito del gruppo Endesa. Lo ha detto l'ad di Enel Fulvio Conti durante un'audizione al Senato. "Endesa - ha spiegato - nonostante la crisi recessiva sta performando in linea con le aspettative del piano di acquisizione e questo nonostante il mutato contesto regolatorio. Grazie alle integrazioni tra i due gruppi inoltre abbiamo risparmiato 4,2 miliardi di costi". (AGI) Gin