(AGI) - Roma 17 ott. - Il ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi ha firmato i primi tre provvedimenti di attuazione delle norme per la riduzione delle bollette elettriche, in particolare per le pmi, varate la scorsa estate con il decreto legge Competitivita'. E' quanto si legge in una nota del dicastero. Un primo provvedimento, concertato con il Ministro dell'Ambiente Galletti e su cui si e' espressa favorevolmente l'Autorita' per l'energia, riguarda la rimodulazione volontaria degli incentivi all'energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili diverse dal fotovoltaico. Il decreto consente ai produttori da fonti rinnovabili interessati a operazioni di rifacimento o ripotenziamento del sito di ottenere un prolungamento di sette anni del periodo di diritto agli incentivi, con una conseguente riduzione dell'erogazione annua. (AGI) Fra (Segue)