(AGI) - Roma, 16 ott. - Cala il prezzo medio di acquisto (Pun) dell'elettricita' alla Borsa elettrica a settembre, con una nuova flessione su base annua pari a -10,4%. Su base mensile invece si registra un rialzo di ben 10,80 euro/MWh (+22,9%) riportandosi, con 57,97 euro/MWh, sui livelli di gennaio 2014. E' quanto si legge nella newsletter del Gme. I prezzi medi di vendita segnano flessioni tendenziali in tutte le zone, seppur piu' contenute rispetto a quelle registrate nei mesi precedenti, ma si attestano, ad eccezione delle due zone insulari, su livelli piu' alti rispetto a quelli stazionari dei sette mesi precedenti. (AGI) Gin (Segue)