(AGI/AFP) - Parigi, 31 lug. - Electricite' de France ha chiuso il secondo trimestre con un utile netto di 3,1 miliardi di euro, in crescita dell'8,3% rispetto all'analogo periodo del 2013 grazie al calo dei costi operativi e alla buona performance del comparto energia nucleare. Le vendite sono scese del 3,8% a 36,1 miliardi di euro per via dei minori consumi legati a un inverno mite. I mercati hanno accolto bene il bilancio e il titolo guadagna oltre il 2% sui listini di Parigi. (AGI) Rme/Pit