(AGI) - Roma, 17 giu. - Il decreto sulla finanza e la crescita che sta per essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale contiene semplificazioni per i piccoli produttori del fotovoltaico e incentivi piu' sobri per i grandi. Le semplificazioni a favore dei piccoli produttori prevedono l'introduzione di un modello unico per le comunicazioni, la riduzione dei documenti da presentare, la liberalizzazione degli impianti sui tetti di edifici non vincolati. I titolari di impianti con una produzione maggiore ai 200 Kw - circa 8600 soggetti su un totale di circa 200.000 operatori che percepiscono pero' il 60% degli incentivi - saranno chiamati a optare per un'erogazione dell'incentivo su 24 anni (piuttosto che su 20), ovvero per una riduzione di ammontare equivalente all'incentivo, erogato su 20 anni. Nel caso di allungamento a 24 anni sara' possibile beneficiare di provvista dedicata o di garanzia Cdp. Il provvedimento e' stato illustrato nel corso di una conferenza stampa dai ministri dell'Economia Pier Carlo Padoan e dello Sviluppo economico Federica Guidi. (AGI) Rmz/Cog/Pit