(AGI) - Pechino, 16 lug. - Il gruppo petrolifero China National Petroleum Corporation ha completato le operazioni di esplorazione al largo delle isole Paracel, contese tra Cina e Vietnam e che Pechino chiama Xisha. Lo ha confermato la stessa Cnpc in un comunicato apparso sul suo sito web nella tarda serata di ieri, mentre oggi i media vietnamiti, nel dare la notizia, hanno sottolineato il carattere "illegale" delle esplorazioni di Cnpc, perche' avvenute in un'area di mare che Hanoi considera come parte delle proprie acque territoriali. Nessun cenno alle dispute di sovranita' territoriale tra Cina e Vietnam, invece, nel comunicato finale del colosso cinese degli idrocarburi. (AGI) Ciy/Mau (Segue)