(AGI) - Roma, 15 set. - Sono anni che nell'Adriatico italiano non vengono effettuati rilievi geofisici di sismica a riflessione (Air Gun). L'ultimo rilievo geofisico nel mare croato e' stato completato nel gennaio 2014 in preparazione del bando di gara che il governo croato ha annunciato lo scorso aprile per assegnare aree per la ricerca petrolifera a mare. Lo sottolinea Assomineraria in una nota. Altre acquisizioni sismiche sono state effettuate da Grecia e Malta agli inizi dell'anno in corso. Sarebbe bastata questa banale verifica per escludere qualsiasi correlazione tra tali attivita' e lo spiaggiamento dei capodogli a Vasto. (AGI) Gin (Segue)