(AGI) - Roma, 15 lug. - Olidata si prefigge il duplice obiettivo di espandere, da un lato, la propria presenza in mercati esteri e dall'altro, di ampliare la gamma dei prodotti attraverso una specifica divisione dedicata ai progetti di efficientamento energetico nei settori pubblico e privato. L'indicazione del nuovo corso di Olidata e' stata data in occasione del cda, in cui il presidente, Marco Sangiorgi, ha presentato Riccardo Tassi, legale rappresentante della societa' Le Fonti Capital Partner, nuovo socio di maggioranza relativa di Olidata (Tassi e' socio fondatore di Le Fonti Capital Partner, appartenente al Gruppo Le Fonti). In occasione del cda, precisa una nota di Olidata, sono state condivise le principali linee guida inerenti le attuali e future politiche strategiche dell'azienda: oltre a perseguire il rafforzamento sui mercati della pubblica amministrazione e dealers, Olidata si prefigge il duplice obiettivo di espandere, da un lato, la propria presenza in mercati esteri e dall'altro, di ampliare la gamma dei prodotti attraverso una specifica divisione dedicata ai progetti di efficientamento energetico nei settori pubblico e privato. Si e' inoltre discusso in merito alla possibilita' di reperire le necessarie risorse, al fine di sostenere i nuovi progetti di business e conseguentemente ridurre l'attuale pressione sulla liquidita' dovuta ai ritardati pagamenti delle pubbliche amministrazioni, verso le quali la societa' si trova esposta per circa 12 milioni di euro. E' stata costituita una societa' a responsabilita' limitata partecipata in maniera egualitaria da Olidata, Le Fonti Capital Partner ed AJA Registrars Europe, allo scopo di attuare la diversificazione commerciale. (AGI) Red