(AGI/REUTERS) - Parigi, 6 mag. - General Electric deve migliorare la propria offerta per le attivita' energetiche di Alstom, societa' dove il governo francese detiene una quota dell'1%. "L'offerta non e' abbastanza buona, non e' accettabile", ha dichiarato in un'intervista alla radio Rmc il presidente transalpino, Francoise Hollande, che ha risposto che "al momento preferirebbe offerte migliori" a una domanda sulla possibilita' che lo Stato aumenti la sua partecipazione nell'azienda, contesa anche dai tedeschi di Siemens. L'offerta da 16,9 miliardi di dollari presentata dalla compagnia Usa era stata respinta ieri ufficialmente dal ministro dell'Economia, Arnaud Montebourg. (AGI) Rme/Mau