(AGI/NOVA) - Algeri, 2 set. - La compagnia petrolifera norvegese Statoil ha annunciato che presto riprendera' a operare a pieno regime il sito petrolifero di In Amenas, a un anno e mezzo dall'attentato terroristico del 16 gennaio del 2013. La Statoil opera nell'impianto insieme all'algerina Sonatrach e a British Petroleum e ha assicurato, secondo quanto riferisce il quotidiano algerino "el Khabar", che sono state ripristinate le condizioni di sicurezza necessarie per la ripresa a pieno regime delle attivita' di estrazione di greggio e gas. (AGI) Red/Tig