(AGI) - Washington, 4 giu. - Nei prossimi cinque anni, ventisette compagnie statunitensi investiranno oltre un miliardo di dollari in progetti off-grid in Africa. Lo ha annunciato il segretario all'Energia Usa, Ernest Moniz. Gli impianti off-grid sono piccoli impianti di autoproduzione di elettricita' alimentati da fonti di energia rinnovabile e scollegati dalla rete elettrica. Questo genere di tecnologie e' considerato come una delle soluzioni che potrebbero risolvere il cronico problema di scarso accesso alla rete di molte comunita' africane. L'obiettivo del progetto e' raddoppiare il numero di utenti con accesso all'elettricita' nell'Africa subsahariana. (AGI) .