(AGI) - Pechino, 21 mar. - PetroChina, unita' quotata del colosso del greggio cinese Cnpc, conferma l'apertura ai privati e taglia le spese in conto capitale, che per il 2014 saranno di 297 miliardi di yuan, pari a 34,6 miliardi di euro, il 7,1% in meno dello scorso anno. Lo ha dichiarato il presidente del gruppo, Zhou Jiping, ieri, in conferenza stampa. "Una delle ragioni per cui manteniamo questo livello di spesa e' che inviteremo gli investitori privati a unirsi ai nostri progetti di gas e greggio - ha dichiarato Zhou - Vogliamo raggiungere una crescita di alto livello seguendo questo modello a capitale misto". (AGI) Ciy/Mau (Segue)