(AGI) - Pechino, 6 mag. - La Cina accelera sul nucleare, e sono ora 19 i reattori attivi nel Paese. L'ultimo, il Ningde-2, che si trova nella provincia meridionale costiera del Fujian, e' entrato in funzione domenica scorsa, ed e' operato da China General Nuclear Power, il piu' importante ente di produzione di energia nucleare del Paese. Lo ha reso noto la SASAC, la Commissione Statale di Vigilanza sugli Asset Statali, che fa capo al governo cinese. Il nucleare e' uno dei settori energetici in fase di maggiore crescita in Cina, sia per l'alternativa che rappresenta all'energia sprigionata dai combustibili fossili, e in particolare Al carbone, sia per gli investimenti che la Cina intende mettere in atto: il governo prevede, entro fine anno di aumentare di 8,64 gigawatt la potenza energetica derivante dal nucleare, oltre il doppio di quella installata e resa disponibile lo scorso anno, pari a 3,24 gigawatt. (AGI) Ciy/Mau (Segue)