(AGI) - Pechino, 13 ott. - La Cina ha allo studio il tredicesimo piano quinquennale per lo sviluppo di energie rinnovabili, che coprira' il periodo compreso tra il 2016 e il 2020. Il nuovo piano svelato da un funzionario della National Energy Administration, l'authority del settore energetico cinese, ha tra gli obiettivi principali un aumento rispetto ai tassi di crescita attuali del solare e dell'eolico, e un incremento nelle esplorazioni di greggio e gas offshore, con particolare riferimento alle estrazioni nei mari che bagnano la Cina e che da anni costituiscono un fattore di attrito tra Pechino e i Paesi del sud-est asiatico (nel Mare Cinese Meridionale) e il Giappone, nel Mare Cinese Orientale, per dispute di sovranita' su atolli e arcipelaghi spesso spopolati, ma situati strategicamente in prossimita' di giacimenti di gas o petrolio che interessano i grandi gruppi dell'energia cinese. (AGI) Ciy/Fra (Segue)