(AGI) - Pechino, 23 ott. - Saranno oltre ventimila i mezzi pubblici elettrici che verranno messi su strada a Pechino, Tianjin e nella provincia dello Hebei entro la fine del 2015. Lo stabilisce il nuovo piano per l'utilizzo dei mezzi pubblici verdi emanato ieri dalle autorita' cinesi. La nuova norma, promossa, tra gli altri, dal Ministero per l'Industria e l'Information Technology e dalla Commissione Nazionale per lo Sviluppo e le Riforme, colpisce soprattutto quell'area del nord-est della Cina che confina con le citta' di Pechino e Tianjin, uno dei punti a maggiore concentrazione di polveri sottili nell'atmosfera. Entro la fine del prossimo anno, il numero di mezzi pubblici circolanti sulle strade della capitale, di Tianjin e dello Hebei non deve essere inferiore al 16% del totale dei mezzi pubblici in circolazione, secondo la nuova direttiva. (AGI) Ciy/Fra (Segue)