(AGI) - Pechino, 7 mag. - Il gigante cinese del settore siderurgico Baosteel e' pronta a rilevare l'australiana Aquila Resources, attiva nei settori del ferro e del carbone e ad aumentare la propria presenza nelle miniere dell'ovest dell'Australia. Lunedi' scorso Baosteel, assieme al gruppo australiano delle ferrovie Aurizon, aveva lanciato l'offerta di 1,4 miliardi di dollari australiani (1,3 miliardi di dollari) per la definitiva acquisizione del gruppo di Perth, per un valore di 3,4 dollari australiani per azione, il 38% in piu' del valore con cui le azioni del gruppo avevano chiuso nella giornata di venerdi' scorso, a quota 2,45 dollari australiani. (AGI) Ciy/Mau (Segue)