(AGI) - Bruxelles, 2 giu. - Il prezzo del gas russo per l'Ucraina potra' oscillare in una forbice compresa tra "i 350 e i 380 dollari" per mille metri cubi. Cosi' il Commissario Ue all'Energia, Guenther Oettinger, secondo quanto riporta l'agenzia russa Ria Novosti, ha risposto alle domande dei giornalisti al termine della trilaterale a Bruxelles tra i rappresentanti di Mosca e Kiev, cui seguira' un altro appuntamento nei prossimi giorni. Cio' dopo che Gazprom ha deciso di rinviare al 9 giugno la scadenza, originariamente fissata per stanotte, dell'ultimatum per imporre pagamenti anticipati per le forniture di gas. Si tratta di una cifra che si avvicina al prezzo medio praticato ai Paesi Ue, distante sia dai 265 dollari in vigore durante la presidenza del filo-russo Viktor Yanukovich, fino alla fine di febbraio, che dai 485 dollari richiesti da Gazprom, il prezzo piu' alto mai praticato dal colosso energetico russo, dopo la caduta di quest'ultimo. .