(AGI) - Mosca, 16 giu. - Tra Russia e Ucraina non sono previsti nuovi colloqui, non vi sono piu' argomenti per tali consultazioni. Lo hanno fatto sapere il ministro per l'Energia russo, Aleksandr Novak, e il numero uno di Gazprom, Aleksei Miller, in una conferenza stampa a Mosca - trasmessa in diretta tv - dopo l'annuncio oggi dell'introduzione del regime di pagamento anticipato per le consegne di gas all'Ucraina, che ancora non ha saldato parte del debito (1,9 miliardi di dollari) richiesto dalla Russia. .