(AGI) - Mosca, 16 giu. - Da questa mattina, Gazprom e' passata al regime di pagamento anticipato del gas con la societa' ucraina Naftogaz, dopo il mancato pagamento di parte del debito pregresso. Lo fa sapere lo stesso colosso energetico russo, in un comunicato diffuso pochi minuti dopo lo scadere dell'ultimatum posto a Kiev per il rimborso di circa 2 miliardi di dollari a Mosca, che aveva posto le 10 di questa mattina come scadenza. "Gazprom consegnera' all'Ucraina solo i volumi di gas gia' pagati", si legge nella nota. .