(AGI) - Londra, 2 ott. - Il prezzo del petrolio e' sceso sotto 89 dollari al barile. I mercati reagiscono male alle crisi geopolitiche e al rallentamento globale dell'economia, mentre i rifornimenti restano abbondanti. Pesa anche la decisione di Riad di praticare forti sconti sulle consegne a novembre ai clienti asiatici. Sul circuito elettronico i future sul Light crude arretrano di 2,09 dollari a 88,64 dollari, il minimo da 17 mesi, e quelli sul Brent scendono di 2,05 dollari a 92,11 dollari. (AGI) .