(AGI) Singapore, 5 set. - Il prezzo del petrolio torna a salire sui mercati asiatici dopo aver perso, ieri, circa un dollaro su entrambe le sponde dell'Atlantico a causa dell'apprezzamento del dollaro, seguito al taglio a sorpresa dei tassi di interesse da parte della Bce. Il Brent sale di 20 centesimi a 102,02 dollari al barile dopo aver ceduto 94 centesimi. Il crude Usa sale di 28 centesimi a 94,73 dollari al barile, dopo aver chiuso ieri in ribasso di 1,09 dollari. (AGI) .