(AGI) - Singapore, 15 set. - Prezzi del petrolio in calo sui mercati asiatici per il brusco calo della produzione industriale cinese, considerato che Pechino rappresenta il piu' grande consumatore di energia al mondo. Il Wti, con consegna ottobre, cede 96 cent a 91,31 dollari al barile mentre il Brent lascia sul terreno 54 cent a 96,57 dollari, dopo essere sceso a 96,21 dollari, livello minimo da luglio 2012. (AGI) .