(AGI) - Singapore, 24 mar. - La nuova contrazione dell'indice Pmi cinese, che lascia intuire una stagnazione della domanda della seconda economia mondiale, spinge al ribasso le quotazioni del petrolio sui mercati asiatici. Il Brent con consegna a maggio cede 27 cent a 106,65 dollari al barile, il Wti di New York arretra di 18 cent a 99,28 dollari al barile .