(AGI) - New York, 2 set. - Il prezzo del petrolio continua ad arretrare sui circuiti di New York nonostante uno scenario geopolitico critico. Il rallentamento della Cina e i segni di stagnazione nell'Eurozona fanno prevedere agli operatori un calo della domanda. Il light crude Wti perde 1,30 dollari a 94,66 dollari al barile, il Brent di Londra cede 93 cent a 101,86 dollari al barile, toccando il minimo da un anno. .