(AGI) - Londra, 11 lug. - La domanda globale di petrolio salira' nel 2015 e e sara' soddisfatta dai rifornimenti provenienti dagli Usa e da Canada, che ridurranno ulteriormente la quota di mercato dell'Opec. Lo rivela il rapporto mensile dell'Aie, l'Agenzia internazionale dell'energia, secondo il quale i rischi alla produzione di greggio in alcune regioni resteranno "straordinariamente alti". "I rischi nei rifornimenti dal Medio Oriente e dal Nord Africa - si legge nel rapporto - tra cui quelli in Iraq e Libia, restano straordinariamente alti". (AGI) .