(AGI) - Il Cairo, 12 mag. - La norvegese Hoegh LNG ha siglato una lettera d'intenti con la Egyptian Natural Gas Holding (Egas) relativa all'utilizzo di una sua unita' galleggiante di stoccaggio e rigassificazione (floating storage and regasification unit - FSRU) di nuova costruzione come terminale d'importazione di gas naturale liquefatto in Egitto a partire dal terzo trimestre dell'anno in corso. La FSRU e' attualmente in costruzione in Sud Corea assieme ad altre tre imbarcazioni presso gli stabilimenti Hyundai Heavy Industries. Secondo la proposta di contratto quinquennale, l'unita' verra' ormeggiata presso il porto di Ain Sokhna nel Golfo di Suez. Hoegh prevede di realizzare dal contratto profitti nell'ordine di 40 milioni dollari annui. L'accordo e' ancora soggetto all'approvazione di ambo le parti, nonche' delle autorita' egiziane. L'azienda norvegese ha inoltre da poco preso in consegna la seconda delle nuove navi, denominata Indipendence, che verra' impiegata da Klaipedos Nafta in Lituania nell'ambito di un contratto di noleggio a lungo termine.(AGI) Red/Pit