(AGI) - Astana, 21 mag. - La produzione petrolifera del Kashagan riprendera' "alla fine del 2015. Se tutto va bene. O altrimenti all'inizio del 2016". Lo ha affermato, a margine dei lavori dell'Astana Economic Forum, il ministro del Petrolio del Kazakistan, Uzakbai Karabalin, che ha sollecitato i partner a iniziare a rimpiazzare le condutture con perdite dei depositi. La produzione del Kashagan, progetto imponente dal costo di circa 50 miliardi di dollari, era iniziata a settembre scorso ma era stata immediatamente bloccata per via di alcune falle tecniche all'impianto. .