(AGI) - Roma, 20 giu. - "L'area di Bassora, dove sono situate le nostre attivita', non e' al momento interessata da episodi critici. In via prudenziale, tuttavia, Eni ha ridotto il proprio personale espatriato, mantenendo sul posto il personale essenziale per il proseguimento delle attivita' produttive". E' quanto ha dichiarato un portavoce della societa'. .