(AGI) - Sofia - La Bulgaria ha interrotto i lavori di costruzione del South Stream, il gasdotto per portare gas russo in Europa senza passare per l'Ucraina. "Ho ordinato di fermare i lavori - fa sapere il premier bulgaro, Plamen Oresharski - Decideremo gli sviluppi della situazione dopo le consultazioni che avremo con Bruxelles". Nel giorni scorsi il presidente della Commissione europea, Jose' Manuel Barroso, aveva minacciato procedure di infrazione contro "altri paesi Ue" in caso di mancato rispetto delle regole comunitarie nella realizzazione del gasdotto South Stream e in particolare era stata annunciata l'apertura di una procedura Ue contro la Bulgaria proprio per irregolarita' negli appalti relativi a South Stream. (AGI) .