(AGI) - Vienna, 23 set. - L'Austria lancia l'allarme sulle forniture di gas russo e denuncia una riduzione del 20-25% delle consegne tra venerdi' e sabato. "Un calo tra il 20% il 25% non e' normale", sottolineaa Martin Graf, responsabile dell'autorita' di controllo sull'energia. Graf spiega che le compagnie hanno contattato Gazprom per conoscere i motivi della riduzione dei flussi senza avere risposta. Al momento le capacita' di stoccaggio del gas austriaco sono al 99%. (AGI) .