(AGI) - Bruxelles - I 28 paesi dell'Unione europea hanno trovato un accordo sulla revisione della direttiva europea sulla sicurezza nucleare, avviata in seguito all'incidente di Fukushima nel 2011. Dopo una serie di "stress test" sulle centrali europee e una discussione fra paesi, si sono fissati obiettivi di sicurezza per ridurre i rischi in caso di incidente. .