(AGI) - Washington, 1 giu. - Entro il 2030 le centrali elettriche statunitensi dovranno ridurre del 30% le emissioni di anidride carbonica avendo come livello di riferimento il livello di CO2 immesso nell'atmosfera nel 2005. Questo il cuore della proposta di nuova politica ambientale Usa che domani Barack Obama illustrera' alla nazione sulla base delle raccomandazioni avanzata dall'agenzia per la salvaguardia dell'ambiente Usa (Epa). E' quanto anticipa il Wall Street Journal. .